VITTORIE AL FOTOFINISH PER I ROUND 3 E 4 DELLA DUNLOP CUP AL MUGELLO

Si è concluso oggi un weekend davvero entusiasmante all’Autodromo del Mugello, sede dei round 3 e 4 della Coppa Italia. Prove ricche di emozioni nel secondo e penultimo appuntamento in calendario, che hanno riservato sorprese e conferme in ottica campionato.

Nella classe 600 della Dunlop Cup Travagliati Giordano(Kawasaki-Motognurant/Phantom) resta leader in classifica e si porta ora + 11 punti: il fine settimana del pilota Yamaha si è aperto con la pole al sabato in 1.58.615, e quindi con i primi tre punti conquistati, per proseguire con la gara sprint del pomeriggio condotta interamente in solitaria. Scivola Besana Giorgio(Besana-SevenTeam) mentre era in lotta per podio, così sale sul gradino più basso Picciuto Riccardo(Yamaha-Emc2), mentre Torrini Manuel(Yamaha-Alfonsi Racing) acciuffa la piazza d’onore firmando inoltre best-lap di gara, per un totale di 23 punti guadagnati nel round 3.

La rivincita del pilota toscano è arrivata nel round 4, quando con un passo del 58 è riuscito a ricucire il margine iniziale di oltre due secondi che Travagliati aveva interposto tra sé e gli inseguitori; il fotofinish ha premiato Torrini per appena 43 millesimi, dopo una grande battaglia lunga ben 4 giri. Ai 25 punti della vittoria si sommano, nuovamente, i 3 per il miglior giro della corsa, siglato in 1.58.145. Splendida anche la lotta per le posizioni ai piedi del podio, che ha visto 4 piloti arrivare attaccati sotto la bandiera a scacchi.

Classifica generale che vede dunque Travagliati davanti a tutti con 95 lunghezze; Torrini sale in seconda posizione con 84 punti scavalcando Picciuto, a quota 77.

Esce vittorioso da entrambe le manche Sebastiano Zerbo nella classe 1000, che ha regalato due gare imprevedibili e ricche di colpi di scena. Nel round 1 Nicola Scienza ha visto la moto spegnersi al via dopo aver ottenuto il secondo tempo in qualifica, appena dietro a Pelizzoni Diego; con una risalita furiosa dalla 21° posizione, il pilota BMW è riuscito a terminare al quinto posto, mantenendo costantemente il passo del 55 e fermando il cronometro in 1.55.762 al nono passaggio, miglior giro della prova. Dietro a Zerbo, salgono sul podio Pelizzoni e Simone Lotito(Yamaha-Vuelleracing), bravo a contenere nel finale Christian Micochero, giunto quarto.

Il round 4 si è aperto invece con una brutta partenza sempre di Scienza, risucchiato in nona posizione alla prima curva cosi è stato costretto alla rimonta, riuscendo ad agguantare il gruppetto di testa . Zerbo partito nelle prime posizioni unitamente a Pedersoli, Pelizzoni e la sorpresa Pedrini Stefano e lo stesso Scienza hanno dato il via ad un entusiasmante gara , decisa al fotofinish sempre dal pilota siciliano in sella alla BMW CDM , mentre pilota veneto , sempre su BMW Skimoto, si è dovuto accontentare della piazza d’onore, seguito da Luca Pedersoli (Yamaha-J-Angel) autore del best-lap in 1.55.756. Quinto posto per Diego Pelizzoni(Suzuki-PRIMERA LIEBRE) alle spalle di Stefano Pedrini. (Suzuki-No limits)

In campionato Zerbo rafforza la leadership e si porta a +29 con un totale di 106 punti. Scienza, con 77 punti, precede Pelizzoni a quota 58.

Prossimo appuntamento 18, 19 e 20 Settembre sempre sul tracciato del Mugello, per i round 5 e 6 del calendario, gli ultimi di questa particolare annata e che decreteranno i vincitori dell’edizione 2020!

ADDETTO STAMPA
Samuele Meniconi
EMGEVENTI / MOTOXRACING

ROUND 3/4 CLASSE 600

ROUND 3/4 CLASSE 1000

 

articoli recenti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25

Contatti

Dunlop CUP
By Motoclub Motoxracing

Via della Chimica 1
00065 Fiano Romano (RM)
sede operativa
Max: +39 393 956 9226
Sandro: +39 328 3311 812
segreteria@dunlopcup.it

 

Follow Us

©2020 DUNLOP CUP. All Rights Reserved. Designed By Lugoboni.it

Search