DUNLOP CUP 2021: IL ROUND 4 & 5 DI MISANO ED I PRIMI VERDETTI

Penultimo appuntamento stagionale al Misano World Circuit ed è già tempo di sentenze per l’edizione 2021.
Con l’ennesima prova di forza Andrea Boscoscuro si laurea Campione tra 1000 PRO capitalizzando la prima occasione utile. Il pilota del team Yamaha MotoXracing centra nuovamente pole-position e vittoria con tanto di giro veloce in entrambi i round: sale così a 174 punti in classifica, che significa punteggio pieno dopo ben 5 round!
La grande prestazione di Saltarelli Simone, per due volte primo sotto la bandiera a scacchi, resta infatti fine a se stessa, in quanto iscritto in qualità di wild card e quindi invisibile ai fini della classifica. L’ottima performance di Pellizoni Diego non è stata sufficiente per tenere aperte le speranze, nonostante due secondi posti in sella alla Suzuki del team Primera Liebre: i 67 punti di svantaggio lo condannano matematicamente alla lotta per la piazza d’onore, con un percorso eccezionale che lo ha visto comunque salire 4 volte sul podio nelle 5 manche disputatesi. Dovrà difendersi da Scienza Nicola, ora terzo in classifica a -16 dal diretto rivale in lotta per l’argento: un quarto ed un terzo posto lo score di questo fine settimana per l’atleta della squadra BMW Skimoto, che limita i danni e tenterà il tutto per tutto nella doppia sfida conclusiva. Crotta Elia conquista un importante terzo posto il sabato nella Gara Sprint mentre non ha terminato la manche nella sfida domenicale: ad influire probabilmente le difficili condizioni dell’asfalto, lasciato umido dal pesante acquazzone abbattutosi durante la pausa pranzo. Il pilota Honda conserva ad ogni modo il quarto posto in classifica con un totale di 71 lunghezze.
Discorsi ancora aperti invece per i 1000 ROOKIE, ma con Giacomelli Andrea che ha messo una seria ipoteca sul titolo: l’alfiere della squadra BMW 100 HP saluta la Riviera Adriatica con una doppia vittoria ed il best-lap in Gara 1 in 1.41.915, valevole per ulteriori 3 punti aggiuntivi. Sale così a 139 in classifica generale, staccando di ben 48 lunghezze Cantile Salvatore (Yamaha Seven Team), che termina un weekend difficilissimo concluso in ottava e nona posizione. Perde terreno anche Cavicchioli Massimiliano: il portacolori della squadra BMW Pistard corse mette a referto due quinti posti che lo fanno scivolare a -52 dal leader, pur mantenendo la terza posizione in graduatoria. Contento a metà Mugnai Lorenzo (Team 999 Aprilia), poleman del weekend con un riferimento siglato in Q1 di 1’43.365; purtroppo il secondo posto nel round 4 è stato seguito da un ritiro in quello successivo, che lo fanno balzare al quinto posto con 64 punti. Davanti a lui Peter Ennemoser, che con la Ducati della squadra ST agguanta il quarto posto generale a 68 lunghezze, frutto di un terzo e di un secondo posto condito dal giro veloce in 1’42.380. Menzione d’onore merita poi la “nostra” Letizia Marchetti, tornata alle competizioni a distanza di 3 anni: l’agguerrita atleta in sella alla propria BMW S1000RR del Team Crazy Old Man, non ha mostrato timori reverenziali nei confronti dei colleghi ma ha fatto capire anzi di non aver perso assolutamente lo smalto: al 27° posto assoluto in Gara1 per via di un contatto nelle fasi inizialo è infatti seguito il fantastico podio virtuale trai ROOKIE in Gara2 con l’ottavo posto assoluto ed un best-lap di 1’42.988 a tabellino. Virtuale perché, essendo iscritta come wild card, i 16 punti passano a Stringara Thomas (Suzuki Ombra Racing Team), ora settimo in classifica a quota 56 preceduto da Bani Daniele a 59.
Più incerte le classifiche per quanto riguarda le 600: nei PRO a guardare tutti dall’alto è ancora Tocca Diego (Tocca Reparto Corse Yamaha) con 142 punti, secondo e terzo nel fine settimana appena concluso e che perde solo due lunghezze nei confronti di Ceccarelli Matteo (Alfonsi racing Yamaha), ora a -14 grazie al terzo posto (e best-lap) di Gara 1 e alla vittoria in Gara 2, nonché della pole-position in 1’42.412. Sorprendente esordio stagionale per Rizzo Gianluigi (ALS Racing Team Yamaha) che si aggiudica il primo gradino del podio nella spint race ed il secondo posto domenica, candidandosi a protagonista per l’appuntamento conclusivo che si svolgerà sempre a Misano. Tornando alla classifica, 98 punti per Picciuto Riccardo e terzo posto in graduatoria: l’alfiere Yamaha EMC2 ha ultimato un weekend un po’ in ombra, con due quarti posti consecutivi. Insoddisfatto anche Besana Giorgio (Seven Team Yamaha), con una quinta piazza al sabato ed una scivolata nelle fasi conclusive della gara domenicale, nonostante il riferimento più veloce firmato in 1’42.559; 70 punti totali e quarto posto momentaneo.
L’assenza di Guadagni Filippo dovuta all’infortunio al braccio accusato in qualifica riapre completamente i giochi tra i ROOKIE: ora il pilota della squadra kawasaki PuntoMoto Corse è infatti assediato da Sighieri Niccolò con 95 punti, distante appena 4 lunghezze e che approfitta solo a metà della situazione, ritirandosi nel round 4 e finendo secondo con best-lap in 1.46.510 nel round 5.
Entrambe le sfide hanno visto primeggiare Dal Pont Federico, wild card dell’evento e quindi escluso dall’assegnazione dei punteggi: i 25 punti di Gara 1 passano dunque ad Andrea Romagnoli, che festeggia la prima personale affermazione davanti a Pazzini Gianluca ed Armando Iannuzzo a completare il podio. Caduta nelle fasi iniziale della gara per il poleman ROOKIE Paolucci Mattia (1’45.439), che si prende la personale rivincita in Gara 2 portando la Kawasaki della squadra MRT Corse & 2R Moto al successo davanti appunti a Sighieri e Romagnoli (ora terzo in classifica generale a quota 67).
La Dunlop Cup vi dà appuntamento al weekend 24/26 Settembre per l’ultima data dell’edizione 2021: sarà nuovamente il Misano World Circuit il teatro del doppio round conclusivo!

Addetto Stampa
Samuele Meniconi
Dunlop Cup

 

articoli recenti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29

Contatti

Dunlop CUP
By Motoclub Motoxracing

Via della Chimica 1
00065 Fiano Romano (RM)
sede operativa
Max: +39 393 956 9226
Sandro: +39 328 3311 812
segreteria@dunlopcup.it

 

Follow Us

©2021 DUNLOP CUP. All Rights Reserved. Designed By Lugoboni.it